mercoledì 17 giugno 2015

La vergine di ferro - I, 1

Esce, oggi, la prima puntata de La vergine di ferro, un odierno feuilleton ambientato in una Pavia rivestita di colori vagamente gothic. Ringrazio Martina Manfrin e il suo Feuilleton 2.0, che mi ha dato lo spunto per questo nuovo filone creativo.

La vergine di ferro



Parte I: Labirinti

1.

Nello studio luminoso del dott. Michele Ario, il ragazzo irruppe trafelato.
            «Cosa c’è, Raniero?» gli fece il dottore, accigliandosi.
«La… la defunta è scomparsa dalla camera mortuaria» riuscì a esalare l’altro.
 Ario sospirò, versandosi dell’acqua: «Ho sempre detto che era una ragazza troppo vivace».
Alzò gli occhi e li fissò in quelli sbarrati del giovane. «Bevi un goccio anche tu».
Raniero, senza batter ciglio, prese il bicchierino di plastica che il dottore gli porgeva e inghiottì due sorsate d’acqua. Con un gesto della mano, Ario gli indicò la poltroncina di fronte alla sua scrivania. L’altro si sedette. 

            «Dimmi» riprese il più anziano «c’è dell’altro?»
Raniero fece cenno di no.
            «Al S. Matteo nessuno si è accorto di niente?»
«Non… non prima di stamattina».
«Una sorveglianza impeccabile».
«Credo che… in questo caso… non la ritenessero necessaria».
Il volto bruno del dottore si aprì in un sorriso sardonico: «Da Cristo in giù, nessun morto è sicuro. Avrebbero dovuto saperlo».
Raniero strinse il bicchierino di plastica vuoto, in un gesto istintivo.
«Su, adesso… riprenditi. Alla nostra bella morte vivante penserò io. Tu va’ a preparare il prossimo incontro per il corso di mnemotecnica».
Il ragazzo rispose ad Ario con un ossequioso cenno del capo. Buttò il bicchiere nell’apposito cestino, uscì dallo studio e scese nel chiostro di quell’elegante palazzina liberty in via Mazzini, a Pavia.

[Continua]

Pubblicato su Uqbar Love N. 140 (18 giugno 2015), pag. 18.

3 commenti:

  1. Risposte
    1. Saranno pubblicate con scadenza settimanale, ogniqualvolta usciranno sul settimanale on line "Uqbar Love". :) Qualora ti interessasse il settimanale, cerca su Facebook il gruppo "Uqbar Love il settimanale di chi non ha paura". :) Grazie mille per l'interessamento! ^_^

      Elimina
    2. Cara Federica, ecco la seconda puntata: http://erica-gazzoldi.blogspot.it/2015/06/la-vergine-di-ferro-i2.html Ti aspetto a scadenze settimanali! ;)

      Elimina

Si avvisano i gentili lettori che (come è ovvio) non verranno approvati commenti scurrili, offese dirette, incitazioni all'odio di qualunque tipo, messaggi che violino la privacy o ledano l'onore di terzi. Si prega di considerare questo blog come uno spazio di confronto, così come è stato fatto finora, e non come uno "sfogatoio". Ci scusiamo per eventuali ritardi nella pubblicazione dei commenti: cause (tecnologiche) di forza maggiore. Grazie.