mercoledì 14 ottobre 2015

Abisso


Il cerchio
delle tue braccia
è un orlo
d’abisso

da cui sale
la cadenza
cupa
del tuo cuore

Greve
come le ossa della terra
Profonda
come le vene degli Oceani

Incanto
perfetto
per la mia anima ctonia.


Compresa in: AA.VV, Tracce 3, Roma 2015, Pagine, p. 61.


Nessun commento:

Posta un commento

Si avvisano i gentili lettori che (come è ovvio) non verranno approvati commenti scurrili, offese dirette, incitazioni all'odio di qualunque tipo, messaggi che violino la privacy o ledano l'onore di terzi. Si prega di considerare questo blog come uno spazio di confronto, così come è stato fatto finora, e non come uno "sfogatoio". Ci scusiamo per eventuali ritardi nella pubblicazione dei commenti: cause (tecnologiche) di forza maggiore. Grazie.