domenica 18 novembre 2012

Novembre 2012


Mi lavo di dosso
gli sputi
catodici 
 
e il sangue
che ronza
nel mio cranio
di vetro 

Barabba
ha scagliato le prime pietre
E ha lasciato il conto
alle carni di Cristo.
 

Siete venuti con spade e bastoni
come contro briganti
o cospiratori
Eppure
è nella piazza schietta
che parliamo
Chiedete ai farisei:
loro sanno
cosa diciamo. 

Qualcuno cincischia
il verbo di Pasolini:
“Avete facce di papà.”
A terra

ne sussulta
appena
l’Ecce Homo.
 
 

Nessun commento:

Posta un commento

Si avvisano i gentili lettori che (come è ovvio) non verranno approvati commenti scurrili, offese dirette, incitazioni all'odio di qualunque tipo, messaggi che violino la privacy o ledano l'onore di terzi. Si prega di considerare questo blog come uno spazio di confronto, così come è stato fatto finora, e non come uno "sfogatoio". Ci scusiamo per eventuali ritardi nella pubblicazione dei commenti: cause (tecnologiche) di forza maggiore. Grazie.