domenica 21 dicembre 2014

Un "Cerchio d'argento" nel cassetto

Fu la mia prima sperimentazione narrativa ad ampio respiro, fra i miei 15 e i miei 18 anni. Qualche anno più tardi, la pittrice e poetessa Beatrice Barnabà (l’autrice della presentazione de La tessitrice di parole ) mi consigliò di disegnarne le illustrazioni.
            Lo propongo ora come e-book gratuito, sperando che incontri l’affetto di qualche lettore.



Il cerchio d’argento racconta, in quindici capitoli, le vicende di una curiosa quindicenne, Edvige: nel bel mezzo della quotidianità, le tocca un’esperienza che sarà dirompente e formativa allo stesso tempo. Si ritroverà, infatti, ad attraversare il passaggio verso la Sòmal-Màrie: una terra dove sembrano essersi concentrati e rimescolati i miti, i viaggi e la storia di cui pullula il bacino del Mediterraneo, fino a creare una sintesi inedita. Magia, leggenda e “normalità” si passano continuamente il testimone, senza, peraltro, che ne siano definiti nettamente i confini. Serene vicende d’amicizia si alternano all’introspezione e all’avventura. Non mancano i toni scuri d’un attaccamento morboso e depressivo, che anima il persecutore di Edvige lungo il suo viaggio.




L'e-book è scaricabile gratuitamente da qui.


2 commenti:

  1. Con quale tecnica sono state realizzate le illustrazioni?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Semplice disegno libero a matita, ripassata col pennarello a punta fine. :)

      Elimina

Si avvisano i gentili lettori che (come è ovvio) non verranno approvati commenti scurrili, offese dirette, incitazioni all'odio di qualunque tipo, messaggi che violino la privacy o ledano l'onore di terzi. Si prega di considerare questo blog come uno spazio di confronto, così come è stato fatto finora, e non come uno "sfogatoio". Ci scusiamo per eventuali ritardi nella pubblicazione dei commenti: cause (tecnologiche) di forza maggiore. Grazie.