domenica 8 luglio 2012

Leandro


"Ci vedremo" mi dici, con una follia d'ovatta,
fantasma dei telefoni che pizzica i sogni.
Arrivi in un trillo e subito l'etere ti ribeve,
lasciando il tuo sapore d'arancia e manzanillo.
Ancora vibra, nel suo angolo indolente, il cellulare,
lampada che tengo accesa sul nostro Ellesponto.





Vincitrice del XVIII premio "Luigi Gennari", nell'ambito del 12° concorso "Poesia a Caslino", per le Università della Lombardia e del Canton Ticino, A.A. 2008/2009. Tema: "Comunicare significa inviare messaggi comprensibili e saper comprendere i messaggi ricevuti".


Nessun commento:

Posta un commento

Si avvisano i gentili lettori che (come è ovvio) non verranno approvati commenti scurrili, offese dirette, incitazioni all'odio di qualunque tipo, messaggi che violino la privacy o ledano l'onore di terzi. Si prega di considerare questo blog come uno spazio di confronto, così come è stato fatto finora, e non come uno "sfogatoio". Ci scusiamo per eventuali ritardi nella pubblicazione dei commenti: cause (tecnologiche) di forza maggiore. Grazie.