martedì 13 settembre 2011

A Dario Bertini



Caro Dario, ho da poco terminato di leggere la tua raccolta. Il titolo è efficacissimo; mi è piaciuta l'allusione alla "distillazione del senso". Così, appunto, mi sono parsi i tuoi versi: un distillato di autobiografia, tanto puro da superare i confini della pura e semplice esperienza personale. Leggendo i tuoi versi, ho cercato di (ri)viverli in prima persona, per quanto è possibile. Ti ringrazio di questi momenti che regali... di contrabbando. ;-)

Su "Distilleria di contrabbando", Edizioni Cardano

Nessun commento:

Posta un commento

Si avvisano i gentili lettori che (come è ovvio) non verranno approvati commenti scurrili, offese dirette, incitazioni all'odio di qualunque tipo, messaggi che violino la privacy o ledano l'onore di terzi. Si prega di considerare questo blog come uno spazio di confronto, così come è stato fatto finora, e non come uno "sfogatoio". Ci scusiamo per eventuali ritardi nella pubblicazione dei commenti: cause (tecnologiche) di forza maggiore. Grazie.