giovedì 18 febbraio 2016

"La vergine di ferro" esce come ebook



Per La vergine di ferro, è arrivato il momento di presentarsi nella propria interezza a coloro che non amano la pubblicazione a puntate o che - semplicemente - vorrebbero rileggersela di seguito.
            Nilde, la “vergine di ferro” appassionata di spade giapponesi, fugge dalla camera mortuaria dove la sua presunta salma attendeva le esequie. La notizia dell’evasione giunge, prima di tutto, nello studio di un ambiguo psicologo che sembra sapere già troppo. Mentre le vicende di Nilde proseguono, vanno ricostruendosi, a suon di flashback,  gli antefatti - come un labirinto, o una vergine di ferro che inghiotte i protagonisti. Un odierno feuilleton, ambientato in una Pavia trasfigurata da un’immaginazione goth.

Scaricabile gratuitamente da qui.



Nessun commento:

Posta un commento

Si avvisano i gentili lettori che (come è ovvio) non verranno approvati commenti scurrili, offese dirette, incitazioni all'odio di qualunque tipo, messaggi che violino la privacy o ledano l'onore di terzi. Si prega di considerare questo blog come uno spazio di confronto, così come è stato fatto finora, e non come uno "sfogatoio". Ci scusiamo per eventuali ritardi nella pubblicazione dei commenti: cause (tecnologiche) di forza maggiore. Grazie.